Navigare sicuri sul web con OpenDNS

Tutti i computer direttamente connessi ad Internet sono identificabili univocamente mediante un indirizzo numerico, denominato indirizzo IP. Anche i server che ospitano le pagine web, le mailbox e gli altri servizi accessibili via Internet sono rintracciabili nello stesso modo.

Per evitare di dover ricordare indirizzi IP per visitare un sito web o contattare un server è disponibile il servizio DNS (Domain Name System), offerto da specifici server. Tale servizio consente di associare un nome di dominio all’indirizzo IP corrispondente, in modo analogo ad un elenco telefonico.

In questo modo digitando, ad esempio, www.ilmiosito.it nella barra indirizzi di un browser web la richiesta viene dapprima inoltrata al server DNS che individua l’indirizzo IP corrispondente al nome di dominio digitato e, successivamente, è possibile proseguire con la trasmissione dei dati.

Normalmente il provider utilizzato per l’accesso ad Internet (ISP) fornisce gli indirizzi IP dei propri server DNS e, nella maggior parte dei casi, tale impostazione è totalmente trasparente per l’utente finale.

Tuttavia è possibile utilizzare il servizio DNS gratuitamente offerto da OpenDNS (www.opendns.com). I vantaggi sono molteplici, eccone alcuni:

  • è possibile impedire l’accesso a siti web con contenuto potenzialmente pericoloso (phishing, malicious code, pornografia, ecc.);
  • sul sito di OpenDNS è possibile consultare dettagliate statistiche di accesso al web, in modo da individuare eventuali usi impropri di Internet;
  • i tempi di risposta dei server DNS sono minori, rendendo la navigazione sul web generalmente più veloce;
  • dal pannello di controllo disponibile sul sito per gli utenti registrati è possibile abilitare delle scorciatoie nella digitazione degli indirizzi web (ad es. associare alla semplice digitazione della parola banca nella barra degli indirizzi l’URL del nostro Istituto di Credito).

Per utilizzare appieno questi servizi è necessario:

  • impostare i server DNS della nostra connessione Internet in modo da utilizzare quelli di OpenDNS (al momento sono i seguenti: 208.67.222.222 e 208.67.220.220);
  • registrarsi gratuitamente sul sito OpenDNS per gestire la propria rete, le limitazioni di accesso ad Internet desiderate, configurare le scorciatoie, consultare le statistiche di accesso, ecc.

Sul sito www.opendns.com, in lingua inglese, è possibile reperire tutta la documentazione necessaria per usufruire pienamente di questa interessante tecnologia per il controllo dell’accesso ad Internet.