Software pirata? No, grazie. L’alternativa c’è.

Com’è noto utilizzare software pirata, ovvero per il quale non si è in possesso di regolare licenza d’uso, è un reato che ha gravi ripercussioni in ambito penale, civile ed amministrativo.

L’art. 171-bis sanziona penalmente coloro che violano la legge con la reclusione da 6 mesi a 3 anni e una multa da € 2.582,28 fino a € 15.493,71. Inoltre la legge prevede a favore del titolare dei diritti azioni civili più incisive e una sanzione amministrativa pecuniaria per chi acquista software non originale.

Qualche anno fa il software commerciale non aveva valide alternative e gli utenti, non potendo pagare migliaia di euro per un parco software completo per il proprio pc, venivano facilmente attratti dall’alternativa del software pirata.

Oggi le cose sono cambiate molto.

Innanzitutto avere un sistema operativo originale è di fondamentale importanza per poter scaricare ed installare i continui aggiornamenti, senza i quali il nostro sistema sarebbe in balia di attacchi di varia natura. Ma un discorso analogo vale anche per tutti gli altri programmi.

Vediamo alcune valide alternative gratuite (e legali), disponibili anche per Windows, per fare con il nostro pc le più comuni attività, e non solo:

  • OpenOffice è un’alternativa a Microsoft Office. Comprende l’equivalente di tutti i prodotti presenti nella nota suite commerciale oltre ad essere compatibile in termini di formati. Potete creare un documento di testo, una presentazione o un foglio di calcolo e salvarlo in formato rispettivamente Word (.doc), Powerpoint (.ppt), Excel (.xls) in modo da poter condividere facilmente i vostri lavori con altri.
  • CDBurnerXP vi permette di masterizzare CD e DVD, stampare compertine degli album, creare o masterizzare file ISO, ecc. In alternativa potreste provare anche InfraRecorder.
  • DIA consente di creare schemi, diagrammi ed altri disegni tecnici.
  • Paint.net o il più completo Gimp vi consentono di creare e manipolare immagini fotografiche.
  • Cercate qualcosa per il disegno artistico? Provate Art Weaver.
  • Se volete creare illustrazioni vettoriali c’è InkScape.
  • Voglia di disegno tridimensionale? Le alternative sono tante, tutte gratuite, a cominciare da Google Sketchup e, per disegni fotorealistici, l’ottimo Blender.
  • Volete un lettore multimediale multiformato? Provate VLC.
  • Un antivirus gratuito per uso personale? Ce ne sono tanti: provate Avast o AVG.
  • Volete gestire archivi compressi con la massima libertà? C’è 7-Zip.
  • Volete ritoccare un file video? Provate con VirtualDUB
  • Volete manipolare, convertire, trasformare un qualunque file audio? C’è l’ottimo AudioCatalyst

Ed esistono tanti altri software, validissimi, per numerosi altri ambiti di applicazione. Fate una ricerca dei software con licenza d’uso GPL (open source) e scoprirete un mondo nuovo, legale, di potentissimi software per il vostro pc.