iTunes 11.0.5, sempre più TV nei piani Apple

Apple aggiorna iTunes alla versione 11.0.5 (e molti sono già in attesa della release 11.1). Questo aggiornamento, sebbene di poco conto (più che altro bug fixing), conferma gli sforzi e l’interesse di Cupertino verso l’integrazione multimediale e la conseguente fruizione dei contenuti sui diversi device della mela. iTunes diventa sempre meno “Mac-centrico” ed è sempre più iCloud il vero “collante” tra i device. Le potenzialità offerte dalla coppia iTunes+iCloud sono ben descritte nella relativa pagina ufficiale del sito Apple:

“La voglia di ascoltare una certa canzone o di riguardare un grande classico del cinema con gli amici può coglierti all’improvviso: per fortuna c’è iCloud. Con iCloud puoi chiedere ad iTunes di scaricare su tutti i tuoi dispositivi tutti i brani che compri, automaticamente, non appena fai clic sul pulsante Acquista. E da ogni dispositivo puoi accedere ai brani e film acquistati in precedenza, in wireless e senza bisogno di sincronizzare.

Se compri musica o film da un dispositivo, ritroverai i tuoi acquisti anche nella tua libreria iTunes su Mac o PC. Un clic e puoi avviare la riproduzione o scaricarne una copia per quando non hai accesso al Wi-Fi. Se metti in pausa un film, un podcast o un audiolibro, iCloud ricorda il punto in cui eri rimasto, così potrai ricominciare da lì, su tutti i tuoi dispositivi.”

In questo scenario la Apple TV ne esce decisamente rafforzata e inizia a delinearsi meglio il settore di impiego della futura, tanto chiacchierata, televisione della Mela.