Su Apple iBookstore l’e-book gratuito sulla dislessia

Ho terminato l’editing della prima edizione del libro rivolto ai genitori dei bambini dislessici nell’ambito del progetto europeo “Tips for parents of dyslexic child”.

Il libro “Consigli per i genitori dei bambini dislessici“, oltre ad essere disponibile in formato PDF ed ePub, ha superato il controllo qualità Apple ed è ora disponibile gratuitamente anche su Apple iBookStore in formato textbook con animazioni, video e suoni integrati. Tale versione, pensata soprattutto per Apple iPad, consente un elevato grado di interazione con l’utente, aumentando la velocità di apprendimento.

Maggiori informazioni e link diretti per il download dei diversi formati qui:
http://www.fondazionemileno.it/informazioni/progetti/tips-eu-project/

Soluzione Extranet per la “Gestione delle risorse umane”

In questi ultimi mesi sto lavorando ad un sistema web per la gestione delle risorse umane. Il sistema consente la gestione di aziende multiple (consociate), utenti multipli con privilegi differenziati e possibilità di reportistica e analisi molto flessibili. Il personale può essere classificato in base a numerosi qualificatori. Il tutto viene reso disponibile su una piattaforma extranet accessibile da qualunque postazione connessa ad Internet garantendo la disponibilità di dati in real-time a tutti gli utenti autorizzati.

Screening dislessia e DSA 2011-2012

Terminata la fase di elaborazione dei dati relativi allo screening gratuito del rischio di dislessia e DSA per l’anno scolastico 2011-2012. Quest’anno sono state raccolte oltre 9000 cheklist per un totale, nell’ultimo triennio, di oltre 16000 osservazioni. Hanno aderito al progetto di screening Dyslexia 63 scuole con 246 insegnanti. Le province che hanno aderito al progetto vanno da Milano a Messina, Avellino, Campobasso e l’intera regione Abruzzo.

Complessivamente lo screening conferma la segnalazione di un rischio grave di dislessia o DSA per il 4,4% degli alunni osservati, percentuale in linea con le indicazioni nazionali ed europee. Questo significa che in una classe di circa 20 alunni 1 di loro è quasi certamente dislessico o interessato da DSA.

Per questa ragione l’attività di screening (e la conseguente diagnosi medica) sono fondamentali per poter attivare al più presto le opportune strategie di supporto per l’alunno. Per maggiori informazioni sul progetto consulta il sito dedicato su http://dislessia.fondazionemileno.it

 

Il progetto TIPS vola in Spagna

Continuano i lavori, che mi vedono coinvolto in qualità di coordinatore, del progetto europeo Lifelong Learning Programme denominato “TIPS for parents of dyslexic child“, rivolto ai genitori dei ragazzi dislessici.

Dopo il primo meeting europeo in Italia (novembre 2011) e la visita studio in Turchia (dicembre 2011), i partner si preparano a volare in Spagna per la prossima visita studio prevista per il 24 febbraio 2012. Contestualmente prosegue lo sviluppo del libro in formato elettronico (.epub) dedicato ai genitori e l’attivazione del sito web dedicato all’iniziativa.

La Fondazione Padre Alberto Mileno Onlus è capofila nel progetto che vede coinvolti cinque paesi europei e una istituzione italiana e precisamente: la Turchia con l’ente Silifke Halk Egitim Merkezi ve Aksam Sanat Okulu, la Bulgaria con il Dyslexia Association, la Romania con Save the children, la Polonia con l’Euro-Idea Fundacja, laSpagna con il Cultural Center of European Iniziatives e il CO.RI.S.S. (Coop. Riunite Socio Sanitarie) Calabria.

Lo scopo del progetto TIPS sarà quello di sviluppare un corso accreditato, rivolto ai genitori delle persone dislessiche e in forma di e-book online, volto a fornire informazioni, supporto, guide e risorse al fine di promuovere interventi mirati a favorire la “presa in carico” del problema da parte delle famiglie.

Casafinder.it ora anche su trovit.it

Da oggi tutti gli annunci di vendita immobiliare presenti su www.casafinder.it, il portale gratuito per la compravendita di immobili da me realizzato, sono automaticamente indicizzati anche su www.trovit.it, il più grande network internazionale di annunci classificati. Questo comporta un aumento enorme della visibilità degli immobili in vendita, con ricadute positive sul servizio offerto che, ricordiamo, è totalmente gratuito sia per chi compra casa che per chi vende casa.

Casafinder.it, nonostante sia pensato per favorire l’incontro tra la domanda e l’offerta immobiliare e tende a mettere in contatto direttamente venditore ed acquirente senza intermediari, accoglie anche annunci di agenzie immobiliari ed imprese di costruzione.