Microclima sotto controllo con la Stazione Meteo Netatmo

informatica e branding strategy

Microclima sotto controllo con la Stazione Meteo Netatmo

La Stazione Meteo Netatmo offre la possibilità di monitorare costantemente molti parametri che contribuiscono a definire il microclima dell’abitazione. Dispone di un sensore interno molto affidabile in grado di monitorare:

  • temperatura
  • umidità relativa
  • pressione atmosferica
  • livello di CO2
  • sonometro

Le prime tre funzioni sono certamente scontate per una stazione meteo ma le ultime due, il livello di CO2 e il sonometro, risultano particolarmente utili per tenere sotto controllo la qualità dell’aria e dell’ambiente in cui soggiorniamo.

Qualità dell’aria, prima di tutto.

Si pensi, ad esempio, alle giornate di caldo con infissi chiusi e climatizzatore in funzione. La percentuale di CO2 tende inevitabilmente ad alzarsi, mancando il ricambio d’aria, deteriorando la composizione di ciò che respiriamo.

Quando il livello di CO2 sale oltre 1000ppm (normalmente è intorno ai 350-400ppm) la Stazione Meteo Netatmo invia una notifica al nostro smartphone (grazia all’app dedicata), invitandoci a cambiare aria. Gli alert si ripetono quando si supera la considerevole soglia dei 2000ppm di CO2.

La CO2 è normalmente presente nell’aria che respiriamo, ma concentrazioni più elevate possono indurre sonnolenza, mal di testa ed altri disturbi da non sottovalutare.

Sfiorando la parte superiore del modulo interno la Stazione Meteo Netatmo effettua una misurazione istantanea del livello di CO2 e ne segnala l’esito mediante una semplice scala cromatica: verde, nessun problema; arancione, CO2 superiore alla media; rosso, valori di CO2 alti.

Volumi sotto controllo, sempre.

Discorso analogo per l’esposizione prolungata a suoni intensi (TV, videogiochi, rumori ambientali, ecc). Spesso ci si abitua ad una rumorosità media troppo alta sebbene siano noti gli effetti negativi sulla salute di un’esposizione prolungata a suoni con elevata pressione sonora.

La Stazione Meteo Netatmo, anche in questo caso, avvisa di eventuali situazioni anomale e traccia un grafico accurato dell’andamento di tutti e cinque i parametri sopra riportati.

Che succede fuori?

Il modulo esterno, infine, consente il monitoraggio di temperatura e umidità esterna e contribuisce a fornirci, in un’unica vista dell’app, una panoramica aggiornata della situazione meteo dentro e fuori casa.

Vedo, prevedo e stravedo.

Non mancano previsioni meteorologiche accurate, basate anche sulla rete di tutte le Stazioni Meteo Netatmo sparse per il globo che inviano costantemente informazioni su temperatura, precipitazioni, direzione e intensità del vento. Ovviamente si può scegliere se contribuire o meno con la propria stazione alla rete globale Netatmo.

Il microclima in tasca.

Altro aspetto interessante è che è possibile accedere alla propria stazione da remoto, con Alexa o Facebook Messenger.

La famiglia si allarga.

La Stazione Meteo Netatmo può essere arricchita con ulteriori moduli:

  • modulo interno aggiuntivo per il monitoraggio del microclima e della qualità dell’aria in altri ambienti della casa;
  • pluviometro, per il monitoraggio delle precipitazioni. Tale modulo può essere integrato con IFTTT a sistemi automatici di irrigazione (ad es. Eve Aqua);
  • anemometro per il monitoraggio dell’intensità e della direzione del vento.

Conclusioni

La Stazione Meteo Netatmo pertanto si rivela una soluzione ottima per il monitoraggio delle condizioni meteo e microclimatiche, anche grazie alla specifica app davvero ben fatta.

Viene venduta e distribuita in Italia da bTicino a 170,00 € ma può essere acquistata su Amazon ad un prezzo inferiore.